CeraVe Mag
Pelle Secca Cause Rimedi

Pelle secca: perché succede e come rimediare

>

Fragile, sottile e screpolata: la pelle secca può sviluppare anche rossore e sensazione di prurito, fino a screpolarsi. Non si tratta solo di una questione estetica, perché la pelle è anche una barriera che ci protegge dagli attacchi degli agenti esterni tra cui i microorganismi. Le conseguenze di una barriera compromessa potrebbero essere anche molto fastidiose. Il processo di disidratazione della pelle è una condizione a cui prestare particolare attenzione perché potrebbe sfociare in problematiche e fastidi più seri.

Ma come fare per riconoscere i primi sintomi e quali i rimedi per la pelle secca? Scopri come riconosce i primi segnali, le cause e soprattutto come scegliere i prodotti più adatti per gestirla.

Come riconoscere la pelle secca del corpo

Una pelle secca è una pelle che sostanzialmente perde idratazione e si presenta quindi sottile e ruvida. Se non venisse adeguatamente idratata potrebbe desquamarsi, mostrare rossori e sensazione di prurito fino a presentare vere e proprie screpolature in prossimità delle naturali pieghe.

Una pelle secca inoltre è anche causa di invecchiamento precoce con formazione prematura di rughe sul viso, in particolare nel contorno occhi e bocca. La pelle secca sul corpo si manifesta prevalentemente in zone come mani, piedi e gambe, le parti in genere più esposte all’attacco degli agenti esterni. Ma perché la pelle si secca?

Le cause scatenanti di una pelle secca

La pelle ha una struttura a rete formata da molecole d’acqua e lipidi che insieme vanno a creare appunto quel reticolo che funge da barriera nei confronti del mondo esterno. Quando questa rete viene danneggiata, l’acqua evapora e l’epidermide si secca, perdendo tono e sostegno. Se non si interviene subito, la situazione si trasmette agli strati più profondi dell’epidermide con ulteriore perdita di molecole d’acqua.

Una pelle secca può essere dovuta a cause sia esterne che interne. Tra i principali responsabili c’è il DNA, ossia la propensione genetica alla carenza di lipidi e quindi una fisiologica perdita di idratazione della pelle. Un’altra causa interna è dovuta all’età: con il passare del tempo infatti, il metabolismo rallenta e l’organismo gradualmente smette di sintetizzare molecole importanti per la tenuta della struttura epidermica come lipidi e acido ialuronico.

Tra le cause esterne si possono elencare:

  • freddo, vento e sbalzi di temperatura
  • aria condizionata (e quindi troppo secca)
  • sbalzi repentini di temperatura
  • contatto con sostanze irritanti
  • raggi ultravioletti
  • prodotti cosmetici non adatti alla propria pelle.

Sia che si tratti di informazione genetica che di aggressioni esterne, i rimedi per la pelle secca si basano sempre su un’azione di protezione e di re-idratazione intensa.

Pelle secca: quali i rimedi

Come proteggere la pelle secca per evitare che si disidrati? Chi è geneticamente disposto dovrà porre maggiore attenzione all’idratazione, con prodotti adeguati. Creme e detergenti delicati possono restituire alla pelle il giusto grado di idratazione.

Dal detergente, alla crema contorno occhi riparatrice, fino alla crema idratante per viso e corpo, i prodotti per pelli molto secche di CeraVe, riparano e rinforzano la barriera cutanea grazie appunto al complesso di 3 ceramidi essenziali, acidi grassi e altri lipidi presenti naturalmente nella nostra epidermide, che lasciano la pelle morbida e con un aspetto sano. Le formule presentano una tecnologia brevettata CeraVe, un sistema di rilascio graduale di ingredienti attivi chiamato Multi Vesicular Emulsion Technology (MVE),.idratano e nutrono la pelle durante tutto l’arco della giornata, assicurando un’idratazione a lunga durata.

Sostenere la propria pelle secca quindi è possibile scegliendo una crema corpo per pelle secca idonea, contenente gli ingredienti giusti a ripristinare la sua naturale struttura. Un’applicazione costante assicurerà non solo la sua corretta idratazione, ma il benessere generale del corpo.