Logo CeraVe CeraVe Mag

Come Mantenere i Piedi Idratati

Icon > Mani e Piedi

Prendersi cura dei piedi è fondamentale nella propria beauty routine quotidiana in quanto da essa può dipendere il benessere di tutto il corpo. I piedi, infatti, sono quella parte del corpo che deve resistere a continue sollecitazioni durante tutto il giorno ed è quindi importante dedicare loro tempo e le giuste attenzioni.

Un trattamento piedi mirato può quindi fare un'enorme differenza nella vita di tutti i giorni: quante volte siete rientrate a casa dopo una lunga giornata di lavoro con i piedi stanchi e doloranti e magari con annesso mal di schiena? Questo ci fa capire che prendersi cura dei piedi non è solamente una questione estetica riservata all’estate, bensì qualcosa di fondamentale per il loro benessere in ogni stagione.

Tra gli inestetismi più fastidiosi e antiestetici che possono interessare i piedi troviamo sicuramente i talloni screpolati e, più in generale, la loro tendenza ad apparire secchi. Questa problematica, oltre ad essere esteticamente poco gradevole, soprattutto se si vogliono indossare sandali e scarpe aperte, può, a lungo andare, diventare piuttosto fastidiosa e provocare prurito e rossori. Tra le cause più comuni dei talloni screpolati troviamo: 

  • Lo sfregamento eccessivo delle scarpe;
  • L’utilizzo di calzature senza calze;
  • La secchezza e aridità della cute particolarmente sensibile nella zona dei talloni;
  • La secchezza dovuta al cloro della piscina, all’acqua di mare, alla sabbia
  • Il camminare a piedi nudi; 
  • L’utilizzo di cosmetici non adatti alla propria tipologia di pelle.

Prendersi Cura dei piedi: i 3 step fondamentali

Per prendersi cura dei piedi nel modo corretto è essenziale seguire alcuni semplici step, il primo è sicuramente quello della pulizia, un'adeguata igiene dei piedi è infatti fondamentale per mantenerli belli e in salute a lungo.

Ogni giorno i piedi andrebbero accuratamente lavati con acqua tiepida e un sapone neutro, che agisca delicatamente sulla naturale barriera cutanea; per una più efficace detersione potete aiutarvi con una spugna naturale morbida.

Una volta concluso il lavaggio, i piedi vanno sempre asciugati con cura, con particolare attenzione allo spazio tra le dita, per scongiurare l’insorgenza di funghi o il proliferare di batteri. Il secondo step riguarda invece l’esfoliazione, che va effettuata almeno due volte alla settimana,utilizzando un esfoliante specifico sui piedi asciutti prima del bagno o la doccia, per poi risciacquarli con acqua tiepida.

Il terzo step è quello dell’idratazione, per piedi intensamente idratati è però necessario utilizzare prodotti adatti alla propria pelle, come quelli formulati con acido ialuronico, una molecola naturalmente prodotta dal nostro organismo e che è in grado di trattenere grandi quantitativi di acqua; i cosmetici che lo contengono sono quindi intensamente idratanti e riescono a così a conferire all’epidermide, anche quella più secca, una texture liscia e levigata. 

CeraVe Crema Piedi Rigenerante per pelle molto secca, screpolata e ruvida è la crema rigenerante per piedi che esfolia e allo stesso tempo idrata l’epidermide fino a 24 ore. Esfoliazione e idratazione sono due passaggi essenziali per poter ammorbidire e levigare piante e talloni.

Questa crema piedi con acido salicilico aiuta a esfoliare tutte le cellule morte accumulate sulla superficie dell’epidermide e riesce, allo stesso tempo, a conferire un’idratazione intensa e a lunga durata. L’aggiunta di ingredienti quali l’acido ialuronico, altamente idratante, e la niacinamide, dall’azione lenitiva, contribuisce ad ammorbidire la pelle secca, mentre le 3 ceramidi essenziali aiutano a ripristinare la naturale barriera cutanea per mantenere a lungo l’idratazione della pelle. 

Quando applicate la crema sui piedi eseguite sempre un delicato massaggio partendo dalla punta delle dita risalendo verso le caviglie, passate poi alla pianta con movimenti circolari e infine alle caviglie e ai talloni.